20220901_121909_edited.jpg

Corso Formazione
RSPP Datore Lavoro
Rischio Basso

Modalità

Durata: 16 ore 

Didattica: E-learning e Presenza in Aula

Dispositivi: PC / Tablet / Smartphone.

Attestato: invio tramite e-mail a fine corso

Docenti: Formatori in possesso dei requisiti professionali, ai sensi del DM del 6 Marzo 2013

Descrizione

Il corso RSPP Datore di Lavoro Rischio Basso 16 ore è disciplinato dall’art. 34 comma 2, del D.Lgs. 81/08, correttivo dal D.Lgs. 106/09 e dall'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011.

L'art. 2 comma 1 lett. b) del D. Lgs. 81/08 definisce "Datore di Lavoro" il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o, comunque, il soggetto che, secondo il tipo e l’assetto dell’organizzazione nel cui ambito il lavoratore presta la propria attività, ha la responsabilità dell’organizzazione stessa o dell’unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa. Nelle pubbliche amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165(N), per datore di lavoro si intende il dirigente al quale spettano i poteri di gestione, ovvero il funzionario non avente qualifica dirigenziale, nei soli casi in cui quest’ultimo sia preposto ad un ufficio avente autonomia gestionale, individuato dall’organo di vertice delle singole amministrazioni tenendo conto dell’ubicazione e dell’ambito funzionale degli uffici nei quali viene svolta l’attività, e dotato di autonomi poteri decisionali e di spesa. In caso di omessa individuazione, o di individuazione non conforme ai criteri sopra indicati, il datore di lavoro coincide con l’organo di vertice medesimo.

Il corso è rivolto a tutti i datori di lavoro che intendono ricoprire direttamente i compiti di responsabile del servizio di prevenzione e protezione dai rischi.

Il corso RSPP Datore di Lavoro Rischio Basso ha come obbiettivo di fornire ai datori di lavoro le competenze fondamentali in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro necessarie per svolgere i compiti previsti dalla normativa.

Rischio basso (16 ore):

• Uffici e Servizi

• Commercio

• Artigianato

• Turismo

 

Il datore di lavoro potrà assumere in proprio le funzioni di RSPP nei seguenti casi:

 

• Aziende artigiane e industriali(1): fino a 30 addetti

• Aziende agricole e zootecniche : fino a 30 addetti

• Aziende della pesca : fino a 20 addetti

• Altre aziende : fino a 200 addetti

 

(1) (allegato II del D.Lgs. n. 81/2008) - Escluse le aziende industriali di cui all'art. 1 del decreto del Presidente della Repubblica. n. 17 maggio1988, n. 175, e successive modifiche, soggette all'obbligo di dichiarazione o notifica ai sensi degli articoli 4 e 6 del decreto stesso, le centrali termoelettriche, gli impianti ed i laboratori nucleari, le aziende estrattive e altre attività minerarie, le aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni, le strutture di ricovero e cura sia pubbliche sia private.

 

Nel caso in cui non sia possibile per il datore di lavoro l'assunzione dell'incarico di RSPP, si dovrà provvedere ad incaricare un impiegato interno o rivolgersi ad un RSPP esterno. La funzione di RSPP interno o esterno all'azienda prevede la qualificazione delle figure preposte attraverso la frequentazione di specifici corsi di formazione: RSPP modulo A, modulo B, eventuali B specialistici, modulo C.

I moduli 1 e 2 (normativo e gestionale), della durata di 8 ore, possono essere erogati in modalità e-learning come previsto dall’allegato V dell’Accordo Stato-Regioni 7 luglio 2016, mentre i moduli 3 e 4 (tecnico e relazionale) devono essere svolti in aula/videoconferenza.

Aggiornamento:

L'aggiornamento è previsto ogni 5 anni.

 

Programma Corso

Modulo 1. normativo-giuridico:

  • Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;

  • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;

  • La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di responsabilità giuridica ex D.Lgs. 231/2001 e s.m.i.;

  • Il sistema istituzionale della prevenzione;

  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi e responsabilità;

  • Il sistema di qualificazione delle imprese.

Modulo 2. gestionale:

  • I criteri e gli strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi;

  • La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi;

  • La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;

  • Il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie);

  • I modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;

  • Gli obblighi connessi ai contratti d'appalto o d'opera o di somministrazione;

  • Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;

  • La gestione della documentazione tecnico amministrativa;

  • L'organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.

Modulo 3. tecnico - individuazione e valutazione dei rischi:

  • I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;

  • Il rischio da Stress Lavoro-Correlato;

  • I rischi ricollegabili al genere, all'età ed alla provenienza da altri paesi;

  • I dispositivi di protezione individuale;

  • La sorveglianza sanitaria.

 

Modulo 4. relazionale - formazione e consultazione dei lavoratori:

  • L'informazione, la formazione e l'addestramento;

  • Le tecniche di comunicazione;

  • Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;

  • La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;

  • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

Modalità d'Iscrizione e costo di partecipazione

Per le iscrizioni ai corsi clicca sul pulsante CHIEDI INFORMAZIONI presente nella pagina e compila il form per la richiesta di informazioni.

 

Attestati

 

Ad ogni partecipante viene rilasciato il certificato delle competenze acquisite ai sensi delle leggi vigent e sarà inviato tramite e-mail a fine corso.

Gli attestati costituiscono titolo di Qualificazione Professionale e sono validi su tutto il territorio nazionale secondo i termini di legge previsti.

L'attestato è identificato tramite un “Codice Univoco di Autenticità” e “QR Code” per il riconoscimento automatico da parte di tutti gli organi di controllo.

 

Anziano uomo d'affari